Top
carta
cartaviticolaarchivio2
carta viticola

Archivi digitali

Fondazione Mach – Carta Viticola del Trentino

0

La Carta viticola è costituita da un insieme eterogeneo di documenti (schede statistiche quali-quantitative, carte geografiche tematiche, testi descrittivi e documenti di riepilogo) risultato dell’indagine condotta da Rebo Rigotti (1891-1971, sperimentatore della Stazione Sperimentale di  S. Michele all’Adige) su commissione del Comitato vitivinicolo di Trento nel biennio 1950-1952, volta a conoscere lo stato della viticoltura trentina in quel momento storico.
Il progetto finanziato dalla Fondazione CARITRO sul Bando 2014 per progetti di riordino e valorizzazione di archivi riguardanti la storia della comunità, dell’economia e delle istituzioni trentine si è posto l’obiettivo di tentare di ricostruire una copia integrale della Carta viticola, attraverso il censimento e il confronto delle collezioni esistenti. Innanzitutto a partire dalle raccolte conservate presso la Biblioteca della Fondazione Mach (ente che ha ereditato il patrimonio bibliografico e archivistico della Stazione Sperimentale di S. Michele all’Adige) e presso il Consorzio di tutela Vini del Trentino, erede del Comitato vitivinicolo provinciale, ma anche attraverso l’eventuale ricerca di documenti mancanti presso altre sedi (Camera di commercio e Comuni), in conformità ai requisiti del Bando che prevede di operare secondo logiche di rete e di collaborazione tra realtà diverse.

La digitalizzazione dei materiali e la loro pubblicazione, eseguita da Kinè scs,  in rete hanno lo scopo di ricostruire almeno virtualmente una copia completa della Carta viticola, integrata con i dati del primo aggiornamento sistematico realizzato a distanza di dieci anni (1961-1962)  e con la bibliografia relativa alla Carta e al suo autore Rebo Rigotti.

Vai al sito della Carta Viticola

 

Date:

agosto 30, 2016

Fondazione E. Mach - Bollettino Agricoltura (1885-1914)

Previous Project

Global Schools

Next Project

Facebook

LinkedId